Medtraffic

La guida sicura di un veicolo a motore richiede anche la salute fisica e psichica del/della conducente. Le visite mediche di controllo contribuiscono alla sicurezza stradale.

Chi deve sottoporsi al controllo medico di idoneità alla guida?

Sottostanno all’obbligo di sottoporsi alle visite mediche di controllo, oltre ai titolari di una licenza di una categoria superiore o ai conducenti con condizioni corrispondenti:

  • i candidati per una licenza per allievo conducente delle categorie C, C1 e D, D1;
  • i maestri conducenti e gli esperti della circolazione;
  • i titolari di un permesso per il trasporto professionale di persone;
  • tutti i conducenti di veicoli che hanno compiuto i 70 anni.

A seconda del gruppo, risp. della categoria sulla licenza di condurre, i requisiti medici minimi sono più o meno esigenti.

Perizie sull’idoneità alla guida vengono ordinate qualora sussistano dubbi sull’idoneità caratteriale o cognitiva alla guida.

Come trovare i medici e gli psicologi del traffico autorizzati?
L’elenco è consultabile su www.medtraffic.ch.

Quali sono i requisiti richiesti per la formazione degli specialisti?
Gli accertamenti medici e psicologici dell’idoneità alla guida possono essere svolti unicamente da specialisti che dispongono di una formazione corrispondente e che si aggiornano costantemente.

Il Consiglio federale ha introdotto un modello articolato in più livelli per i medici e gli psicologi che svolgono gli esami di verifica dell’idoneità alla guida per quanto riguarda il profilo dei requisiti e la formazione di base e periodica.

Maggiore è la complessità dell’esame da effettuare, maggiori sono i requisiti posti al medico specialista. Ciò contribuisce al miglioramento qualitativo degli accertamenti dell’idoneità alla guida.

Ulteriori informazioni sulla formazione e sull’offerta dei corsi si trovano su www.medtraffic.ch.

Chi intende effettuare accertamenti psicologici di idoneità alla guida necessita del titolo di «psicologo specialista in psicologia del traffico FSP» con specifiche competenze in diagnostica o di un titolo equivalente riconosciuto dalla SPC. La Società Svizzera di Psicologia della Circolazione (SPC) offre più informazioni in merito (http://www.vfv-spc.ch/).